Skoda Citigo Design Edition, soluzione full optional per la città

By Vetrina

Tra le citycar, l’offerta Skoda si chiama Citigo, un nome che evoca con decisione l’intenso traffico cittadino e che ora si arricchisce di una versione a tiratura limitata. Con Design Edition viene proposta una dotazione completa, con una motorizzazione dedicata ai neopatentati.

Il motore 1.0 tre cilindri da 60 CV rappresenta la scelta forzata per chi ha appena preso la patente, ma si presta anche per le condizioni di guida che contraddistinguono il trasporto urbano.

Citigo Design Edition si riconosce al primo sguardo per la verniciatura bi colore che prevede il tetto, le calotte degli specchi retrovisori e i cerchi in lega da 15” in colore di contrasto (bianco o nero).

All’interno, la Design Edition monta sedili sportivi con poggiatesta integrati, abbinati al volante sportivo in pelle a tre razze con comandi multifunzione. Specifica della Design Edition è anche la finitura della plancia in elegante nero lucido.

Sopra la consolle centrale trova posto la docking station per lo smartphone che permette di integrare il proprio dispositivo nell’infotainment di bordo. Tramite la app Škoda Move&Fun, in download gratuito per piattaforma Apple e Android, lo smartphone si trasforma in navigatore satellitare con cartografia Tom Tom e può visualizzare svariati parametri relativi al computer di bordo.

Grazie al collegamento Bluetooth integrato con la radio Swing, è possibile gestire le chiamate in vivavoce e visualizzare nello schermo da 5” i file audio presenti nel proprio smartphone. La radio prevede di serie anche l’ingresso USB e il lettore per SD card.

Alla motorizzazione 1.0 da 60 CV si aggiunge anche quella da 75 CV, ed il 68 CV a metano (nuovamente adatta ai neopatentati). Per le motorizzazioni benzina è disponibile in opzione il cambio robotizzato ASG come alternativa al cambio manuale a 5 rapporti di serie.

Listino da 12.150 Euro, in promozione fino al 31 ottobre a 9.500 euro per il 60 CV, in caso di permuta o rottamazione di usato immatricolato prima del 31 dicembre 2006.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 ottobre 2017