Bmw X2 piacerà agli italiani

By Novità

Arriva, come numerose altre novità importanti, il prossimo marzo 2018. Bmw X2 dichiara subito di essere destinata ad un pubblico giovane di età, oppure giovanile nello spirito, comunque con un buon potere d’acquisto.

Una definizione che potrebbe anche risultare stretta per il mercato italiano, vista la compattezza di questa vettura che ammicca da una parte allo stile sportivo di Serie 1, con il fascino contemporaneo del look rialzato, come vuole la tendenza del mercato evidenziata dalla nomenclatura ‘X’ del modello.

La guida si prospetta come particolarmente sportiva, e non a caso le sospensioni sono vicine al mondo ‘M’ con cui Bmw declina le versioni da pista. Nel listino di X2 è presente una precisa opzione che adotta sospensioni con molle più rigide, così come una specifica regolazione degli ammortizzatori e posizione di guida abbassata.

Sulle versioni M Sport ed M Sport X, queste regolazioni sono invece di serie, così come l’abitacolo che prevede una combinazione di tessuto Micro Hexagon con Alcantara Antracite e cuciture a contrasto.

In tema di motori, occorre avere pazienza per vedere il benzina tre cilindri 1.8 ed il quattro cilindri 2.0 abbinato alla trazione integrale.

Al lancio ci si deve accontentare di un 2.0 benzina bi-turbo da 192 CV ed il Diesel 2.0 da 192 CV che affianca il 2.5 da 231 CV. I due Diesel prevedono la trazione integrale e cambio doppi frizione Steptronic ad 8 rapporti.

I nuovi motori, presumibilmente consentiranno un listino più accessibile, visto che attualmente il 2.0 da 140 CV parte da 44.100 euro, in grado di sfiorare i 51.000 euro con la versione M Sport. Il 2.5 inizia invece da 48.350 euro, pronti a salire fino ai 53.500 nuovamente di M Sport.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 23 novembre 2017