Bentley Continental GT diventa First Edition

By Vetrina

Potremmo definirla l’esclusività nell’esclusività: la First Edition della nuova Continental GT, con cui Bentley esprime il meglio del design e della manifattura orgogliosamente ‘Made in Great Britain”.

Con le finiture dell’abitacolo curate in maniera maniacale, Continental GT First Edition vuole rappresentare la più lussuosa Grand Tourer mai prodotta. Uno strabiliante esempio di tecnologia e design, che include il sorprendente schermo ruotante Bentley, un sistema che consente al conducente di commutare tre diversi pannelli in modo da interpretare il gusto del momento in plancia.

Lo schermo standard da 12.3” touchscreen può essere sostituito con il tradizionale stile analogico, che prevede tre distinti strumenti. Quando il motore è spento, viene invece riprodotta una linea ininterrotta che simula il legno sul cruscotto.

Al cliente spetta comunque sempre la facoltà di scegliere da una delle quattro differenti personalizzazioni per la fascia che abbraccia la plancia. Splendide opzioni in legno, sempre abbinate al particolare Nero che rappresenta una esclusiva della First Edition.

Le cuciture e lo stile ‘a diamante’ della selleria, quindi sedili, pannelli portiere e posteriori, sono un tocco di classe riservato a questa First Edition.

Queste eccezionali finiture aiutano a creare l’impressione di maggiore spazio nel sontuoso abitacolo, dove le luci si modellano in base al gusto ed all’umore del momento, con il battitacco impreziosito dalla scritta luminosa Bentley, ben visibile all’apertura delle portiere.

Per il motore, si tratta del nuovo 6.0, bi-turbo W12, impreziosito da specifiche finite come i pedali in alluminio forati, oppure gli spettacolari cerchi da 22″, disponibili in vernice chiara, nera lucidata a mano oppure completamente lucida.

Immancabile la dotazione di sicurezza, che comprende assistente al parcheggio, riconoscimento della segnaletica stradale ed avviso pedoni. L’ulteriore tocco di classe viene dato dal sistema audio con 650 watt di potenza, in grado di essere ulteriormente arricchito con un sistema Bang & Olufsen da 1500 watt, e se ancora non bastasse, dal sistema Naim con 2200 watt complessivi.

Le bandiere dell’Unione, in vari punti interni ed esterni della Continental GT, sottolineano le credenziali eccezionali di questa vettura, destinata ad un ristretto cerchio di raffinati estimatori.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 18 dicembre 2017