Bollino vignetta autostrada Svizzera 2018

By Guide


Ecco il colore arancio con cui si presenta la vignette autostradale 2018, che qualcuno definisce anche bollino: il costo è di 40 franchi svizzeri come per l’anno precedente. Sempre onerose le sanzioni per chi non espone l’adesiva durante il transito in Svizzera, o peggio ancora esibisce una vignetta contraffatta.

DOVE ACQUISTARE
Il contrassegno può essere acquistato in Svizzera presso i distributori di carburante, le autofficine, gli sportelli degli uffici postali, doganali e della circolazione stradale; in Italia presso gli uffici ACI italiani dove il costo è stato fissato in 35,75 euro, oppure alle stazioni di servizio in prossimità del valico di frontiera.

COME SI USA
Deve essere attaccato direttamente al parabrezza, e si devono staccare dal parabrezza i contrassegni scaduti per evitare che ostacolino la visibilità. Per quanto riguarda gli autoveicoli, va fissato sul lato interno del parabrezza, al bordo, mentre nel caso di rimorchi e motoveicoli su una parte non asportabile ma visibile del mezzo.

collocazione-vignetta

Il contrassegno è valido solo per il veicolo su cui è stato apposto, quindi se si viaggia con un veicolo che traina un caravan o roulotte occorre acquistare due contrassegni.

È vietato rimuoverlo per poi riattaccarlo sullo stesso o su un altro veicolo, e l’apposizione con nastro adesivo, pellicole o altri mezzi ausiliari non è tollerata e viene punita secondo le disposizioni legali, ed in caso di uso inappropriato, danneggiamento o perdita non v’è diritto al rimborso o alla sostituzione.

LE SANZIONI
Salata la multa per chi viene sorpreso in autostrada senza questo importante adesivo: 200 CHF da saldare immediatamente, come si usa in Svizzera, oltre al costo di una nuova vignetta. Ancora più impegnativa la sanzione per chi espone un contrassegno già utilizzato o peggio ancora contraffatto: in questo caso si rischia una pena detentiva fino a tre anni oppure una pena pena pecuniaria di almeno 500 CHF.

La validità della vignetta è come sempre, dal 1° dicembre che precede l’anno stampato al 31 gennaio dell’anno successivo.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 11 gennaio 2018