Piccoli ritocchi per Jeep Renegade 2018

By Novità

Il nuovo anno si presenta con una offerta ancora più ampia di suv, e con il modello 2018 di Renegade, Jeep cerca di arginare l’avanzata dell’agguerrita concorrenza aggiornando il sistema infomediale e diverse funzionalità del suv italo-americano.

Su Jeep Renegade 2018 debutta il nuovo sistema UconnectTM – con schermi da 5.0, 7.0 e 8.4 pollici –  che offre un’ampia gamma di funzionalità di navigazione, intrattenimento e comunicazione vivavoce e una serie di nuove caratteristiche che migliorano sia l’esperienza di guida, che il comfort dei passeggeri a bordo.

Con il nuovo sistema UconnectTM il guidatore ha la possibilità di comandare il climatizzatore, l’impianto audio e altro direttamente dal display. In particolare, i sistemi UconnectTM 7.0” o 8.4” NAV si avvalgono di uno schermo full-color tattile capacitivo ad alta definizione che migliora significativamente l’interfaccia utente, offrendo anche lo zoom regolabile con un movimento delle dita e la barra dei menu personalizzabile con la funzione Drag and Drop.

Per i clienti desiderosi di migliorare la propria prestazione di guida in fuoristrada, il sistema UconnectTM 8.4” Nav offre l’esclusiva applicazione Jeep Skills che fornisce, in tempo reale, alcuni indici specifici per l’off-road come trazione, rollio, beccheggio, pressione e altitudine.


Piccole novità anche per quanto riguarda la console centrale, che dispone ora di un nuovo spazio per riporre lo smartphone, nuovi porta bicchieri e ulteriori scomparti come la tasca per custodire un Ipad Mini o altri piccoli accessori. Diverse soluzioni intelligenti hanno consentito di aumentare di 1.2 litri lo spazio dei vani portaoggetti.

La Renegade 2018 è stata rinnovata anche in termini di personalizzazione, con nuove opzioni che consentono ai clienti di scegliere il modello più vicino alle proprie esigenze. Tra le novità spiccano sia i nuovi materiali per i rivestimenti dei sedili sia il nuovo colore chiaro per la selleria Polar Plunge – come ad esempio la combinazione pelle Ski Grey & Black con impunture Ski Grey sulla versione Limited.

In totale sono 11 le diverse combinazioni di motori abbinati a due configurazioni – a trazioni anteriore o integrale: si parte dai motori a benzina 1.6 E-Torq da 110 CV con cambio manuale a 5 marce, 1.4 MultiAir2 Turbo da 140 CV, con trasmissione manuale o automatica a doppia frizione DDCT entrambe a 6 marce, e 1.4 MultiAir2 da 170 CV con cambio automatico a nove marce.

Completano la gamma i turbodiesel 1.6 MultiJet II da 95 CV con cambio manuale a 6 marce, 1.6 MultiJet II da 120 CV con cambio manuale o trasmissione automatica a doppia frizione DDCT entrambe a 6 marce, e MultiJet II 2,0 litri da 120 CV con cambio manuale a 6 marce, 140 CV (cambio manuale a 6 marce o automatico a nove marce) oppure da 170 CV abbinato al cambio automatico a nove marce.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 9 gennaio 2018