Ford Ranger Black Edition affronta il buio polare

By Vetrina

Il Ranger Black Edition, l’edizione limitata del pick-up best seller di Ford, è protagonista di un’experience climaticamente estrema nel video che ne accompagna l’arrivo in Europa. Il docufilm : “100 Giorni di Buio”, è stato girato a pochi passi dal Circolo Polare Artico, presso le Isole Svalbard, letteralmente “la costa fredda”, dove le temperature scendono fino a 20° sotto lo zero.

A Longyearbyen, la città principale, risiedono soltanto 2.400 persone che per lunga parte dell’anno, in realtà, del sole hanno solo un pallido ricordo, conducendo esistenze quasi completamente al buio. Il grande gelo è solo uno dei pericoli che le persone devono affrontare quotidianamente, alle quali si aggiungono valanghe, crepacci, ghiacciai e gli orsi polari non ancora estinti.

Le Isole Svalbard, a metà strada tra il Polo Nord e la Norvegia, sono un luogo che viene definito come “uno dei posti più difficili e bui della Terra”. Silje, Martin e Benjamin, protagonisti del film documentario, vivono in una condizione climatica estrema, dove la consegna di merci o l’approvvigionamento di acqua può diventare quasi una vera e propria impresa a causa del buio polare, una condizione che, a tratti, pare perpetua.

Il Ranger Black Edition coniuga, all’imponente presenza su strada, la scelta di dettagli esterni, giocati sui toni del nero, che evidenziano il tipico stile built tough, arricchito da una nuova esclusività.

L’edizione limitata del pick up best seller Ford, si sviluppa sulla versione Limited e si caratterizza per la tonalità della carrozzeria in Absolute Black e i dettagli esterni in colore nero, che rendono ancora più muscolosa e accattivante la griglia anteriore, i cerchi in lega e le barre sportive. Disponibile, in Italia, solo in versione Double Cab con motorizzazione 3.2 TDCi da 200CV e trasmissione automatica PowerShift.

L’equipaggiamento di serie del Ranger Black Edition include navigatore satellitare, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, e telecamera posteriore. Questi elementi si aggiungono a quelli già previsti dall’allestimento Limited quali SYNC3, il sistema di connettività e comandi vocali Ford abbinato a un touch-screen capacitivo da 8 pollici, sistema di climatizzazione elettronico a doppia zona, sedili in pelle e specchietti esterni riscaldabili e ripiegabili elettricamente.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 2 febbraio 2018