Smart Brabus Xtreme

By Novità

Smart Brabus è una vettura dal doppio volto: da una parte citycar, dall’altra sportiva. Due identità che si uniscono, all’insegna dell’esclusività e di un listino altrettanto rappresentativo.

L’edizione limitata di questa ultra compatta coupé da 109 CV, prevede soli 109 esemplari numerati e firmati da Bodo Buschmann, l’Amministratore Delegato di Brabus venuto a mancare proprio recentemente.

Disponibile solo in Italia, questa serie limitata gode di una forte riconoscibilità per effetto del colore ‘Carmine Red’ che veste in esclusiva.

L’allestimento della vettura è su base Xclusive e include di serie quasi tutti gli equipaggiamenti disponibili per smart come: Cool & Media, Led & Sensor, pacchetto comfort, portaoggetti, JBL Sound System, telecamera & sensori posteriori, sedili riscaldabili, bracciolo centrale, luci ambient, radio digitale e il retrovisore anabbagliante automatico.

In aggiunta, smart Brabus Xtreme è arricchita da finiture esterne e interne dal taglio sartoriale firmate Brabus. La lunga lista delle opzioni incluse comprende esternamente:

  • Spolier frontale in grey matt
  • Minigonne laterali in carmine red/ grey matt
  • Specchietti in carbon look
  • Alettone posteriore in carmine red
  • Grembialatura posteriore
  • Inserto diffusore posteriore in matt grey
  • Badge Xtreme e Copribulloni BRABUS
  • Terza luce di stop in vetro fumé

Anche l’abitacolo gode di una dotazione esclusiva:

  • Inserto Brabus in carbon look
  • Paddle al volante Brabus
  • Battitacco Brabus
  • Media cover personalizzata con firma Bodo Buschmann e numerazione della vettura

Inoltre, coloro che acquisteranno la vettura, riceveranno un libro da collezione realizzato per celebrare i 40 anni di Brabus, anch’esso in edizione limitata e firmato da Bodo Buschmann, oltre ad un portachiavi Brabus abbinato.

Non rimane che scoprire il listino di questo pezzo da collezione privata: 29.300 Euro che su strada diventano 30.000 Euro tondi.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 21 maggio 2018