Prova Peugeot 3008 e 5008 cambio EAT8

By Prove

Da tempo i suv Peugeot sono al centro di un forte gradimento da parte del pubblico italiano. In particolar modo 3008 e 5008 stanno riscuotendo ampi consensi, destinati a crescere con la disponibilità del nuovo cambio automatico ad 8 rapporti EAT8. 

La forte domanda ha anche portato ad una lunga attesa i clienti europei, una attesa ora risolta a quanto afferma Peugeot Italia, e che pare abbia colto di sorpresa lo stesso costruttore grazie al successo commerciale che parla di oltre 40.000 clienti italiani per 3008.

Seppure con volumi di vendita diversi, anche la sorella 5008, che si distingue per la maggiore lunghezza con cui sono ospitate fino a 7 persone, ha visto sino ad ora l’interesse di un mercato alla ricerca dell’alternativa ai tradizionali monovolume. Una soluzione gradita tanto per il trasporto di più persone, quanto per i voluminosi attrezzi di chi pratica sport all’aria aperta.

Per mantenere la gamma prodotto in linea con le aspettative della clientela, Peugeot ha appena aggiornato la gamma motori sui due suv, ora in grado di reggere le future Normative Euro 6.2 ed in grado di rispettare i parametri previsti dal 2020. Elemento fondamentale per non vedere la propria vettura ferma, per i blocchi del traffico che si prospettano in un futuro non così lontano.

Per quanto riguarda i Diesel, il merito va al sistema selettivo di riduzione catalitica SCR, al noto FAP ed ora anche la riduzione della cilindrata del piccolo 1.6 diventato un 1.5 BlueHDi 130 CV. In ambito motori benzina, entra in gamma il nuovo PureTech Turbo 130 con filtro GPF dedicato al particolato e con un rinnovato sistema di antinquinamento, grazie a innovativi materiali e utilizzo di nuove tecnologie per il catalizzatore. Motore che porta al debutto anche il nuovo cambio manuale a 6 rapporti, ancor più preciso e silenzioso negli innesti.

Oltre ai motori, Peugeot ha inserito tra le dotazioni il cambio automatico ad otto rapporti EAT8. Una importante evoluzione rispetto al precedente EAT6, che vede l’introduzione di alcune novità, come l’estensione delle funzionalità del sistema Start & Stop già a a 20 km/h. In pratica se ci stiamo avvicinando al semaforo, il motore si ferma, mentre tutte le funzionalità dell’auto (sterzo, freni, ecc.) continuano ad essere attive.

Una prerogativa, che sommata agli 8 rapporti disponibili offre un significativo taglio dei consumi del 7%, rispetto al cambio EAT6.

EAT8, continua invece a proporre l’immediatezza del passaggio alla modalità sequenziale direttamente dalla leva cambio oppure dalle palette al volante, senza l’esigenza di passaggi intermedi.

Abbiamo guidato sia 3008, sia 5008 con il nuovo motore Diesel 1.5 da 130 CV, ed il cambio automatico EAT8 su di un percorso piuttosto variegato: città, extraurbano, autostrada e su fondo sterrato.

Con il motore 1.5, finalizzato ad ottenere un mix ottimale tra prestazioni ed economia d’esercizio, il cambio EAT8 mostra immediato affiatamento con le logiche di una trasmissione che esprime la migliore fluidità dalla terza marcia in su.

Caratteristica che ci ha spinto a provare anche la modalità Sport, attivabile da un pulsante a ridosso della leva cambio. In questo modo abbiamo ottenuto maggiore divertimento nella guida più dinamica, visto che in sostanza l’automatismo privilegia marce più basse rispetto alla modalità standard.

L’abbinamento di questo cambio, con la filosofia i-Cockpit di Peugeot (volante compatto e strumentazione ad altezza sguardo) amplifica la facilità con cui si guidano suv di medie dimensioni come 3008 e 5008.

Facilità che piacerà anche al pubblico femminile, da sempre in prima linea nel privilegiare la guida rialzata che questo tipo di veicoli permette, oltre alla praticità di un cambio automatico che allo spegnimento del motore si posiziona spontaneamente in modalità Parcheggio, inserendo nel contempo il freno di stazionamento elettronico.

Il cambio automatico EAT8 è disponibile su Peugeot 3008 e 3008, con i seguenti motori:

    • Diesel 2.0 180 CV
    • Diesel 1.5 130 CV
    • Benzina 1.6 Turbo 180 CV
    • Benzina 1.2 Turbo 130 CV

LEGGI ANCHE: Prova Peugeot 3008 – Prova Peugeot 5008

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 20 luglio 2018