Salone Auto Torino 2018

By Saloni

Torino rinnova l’appuntamento con il Salone all’aperto: dal 6 al 10 giugno il Parco del Valentino ospita oltre 40 marchi, più di 30 meeting ed eventi dinamici di club e case automobilistiche. Le ambizioni dell’organizzazione stimano 700.000 visitatori, più di 1000 supercar provenienti da tutta Italia, ed il completo coinvolgimento della città di Torino.

Come sempre, il successo della manifestazione deve fare i conti con le condizioni meteo, visto lo sviluppo del percorso itinerante in una cornice che può essere tanto bella, quanto insidiosa dal punto di vista atmosferico. Per il pubblico, rimane una grande festa dell’auto, nella città dell’auto.

Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cupra, DR, Ferrari, Fiat, Honda, IED, Italdesign, Jaguar, Jeep, KIA, GFG Giugiaro, Lancia, Land Rover, Lexus, Maserati, Mazda, McLaren, Mercedes-Benz, Pagani, Pininfarina, Porsche, SEAT, Skoda, Smart, Studiotorino, Suzuki, Tesla, UP Design, Volkswagen, Volvo, SPICE-X sono i nomi che aderiscono alla 4a edizione di Parco Valentino.

L‘ingresso gratuito rappresenta da sempre il punto di forza dell’evento, con l’apertura del percorso prolungato fino alla mezzanotte, per favorire la visita serale durante tutto l’arco della manifestazione. Il Salone dell’Auto 2018 ha un calendario ricco di eventi, statici e dinamici, attenzione però: alcuni sono visitabili dal pubblico solo se in possesso del biglietto elettronico gratuito, scaricabile sul sito www.parcovalentino.com.

Prima fra tutti la Mostra dei Prototipi, la celebrazione del car design. Nella struttura appositamente creata all’interno del Parco del Valentino, i prototipi di ieri e di oggi danno vita a un viaggio suggestivo tra il genio e la creatività delle matite che hanno creato tra i modelli più iconici della storia mondiale dell’automobilismo: Lamborghini Miura, Lamborghini Countach di ASI Bertone, GTZero e Brera Prototype di Italdesign, Zonda HP Barchetta di Pagani, Ferrari Mythos, Ferrari Sergio, Lancia Florida II del 1957 e Sigma Grand Prix del 1969 di Pininfarina, Codatronca di Spadaconcept, RUF RK Spider e Porsche Moncenisio di Studiotorino.

Il biglietto elettronico gratuito permette l’ingresso a un altro grande evento: i 50 anni di Italdesign. All’interno del cortile del Castello del Valentino, per tutti e 5 i giorni, sono visibili al pubblico i prototipi del centro stile, una passeggiata tra i modelli che sono stati protagonisti di mezzo secolo del mercato mondiale: Fiat Panda, Volkswagen Golf, Mini, Maserati 3200, Alfa Romeo Brera, Audi TT.

L’8 giugno 1948 nasceva Porsche e la casa di Stoccarda festeggia a Torino i suoi 70 anni, in piazza Castello. Dal 6 al 10 giugno eventi, raduni e una mostra speciale compongono il programma di una celebrazione che promette di richiamare tutti i porschisti e gli appassionati italiani e stranieri, con il suo apice nella giornata di venerdì 8 giugno, giorno esatto del compleanno, quando dalla Mole Antonelliana splende il logo dei 70 anni di Porsche.

Sabato 9 e domenica 10 giugno la ricorrenza diventa dinamica: i 4 Registri classici Porsche daranno appuntamento ai loro membri per un’esposizione di Porsche 356, Porsche 911, 912, Porsche 914 e Porsche 924, 944, 928 e 968 in piazza, un car display d’eccezione prima della passerella per il centro della città.

Sul lato di palazzo Madama troviamo un’area prestigiosa dedicata alle classiche: Car&Vintage torna a Torino con la tappa del suo tour internazionale “La Classica” ed espone vetture multimarca, pezzi unici e modelli senza tempo.

Da piazza Castello basta percorrere poche decine di metri per giungere in piazza Vittorio Veneto, altro punto focale del calendario eventi di Parco Valentino. Una passeggiata sotto i portici di via Po dove fino al 15 giugno, è allestita una mostra fotografica, che vuole raccontare la storia e l’evoluzione dei marchi in collaborazione con Motul. S’intitola “Un percorso nella storia dell’automobile” ed è composta da pannelli sospesi nell’arcata della via, ciascuno dei quali dedicato a un marchio, con la sua data di fondazione, l’immagine della prima vettura prodotta e la fotografia di uno degli ultimi modelli lanciati sul mercato.

Giunti in piazza Vittorio Veneto, sabato 9 e domenica 10 giugno il pubblico partecipa alla festa Ferrari, organizzata dal Ferrari Club Italia che raccoglie una selezione di classiche prestigiose, insieme alle 8 e 12 cilindri che hanno fatto la storia della casa di Maranello.

Le dimensioni della più grande piazza porticata d’Europa permette di raccogliere numerosi meeting della passione per le quattro ruote. Sabato 9 giugno si danno appuntamento le Renault Floride Caravelle: le spider, tutte appartenenti a un club francese, s’incontrano in piazza Vittorio Veneto e si lasciano ammirare dal pubblico prima di partire per una parata dinamica, andando a incontrare visitatori e appassionati tra le strade del centro. Lo stesso programma per le Lancia Delta Integrali, attrici protagoniste dello spettacolo “Riportiamo a casa il mito” messo in scena dall’Independent Cars Italia. Dall’altra parte della piazza si trovano i soci del Rotary Club, proprietari di auto classiche e supercar. Il 70° anniversario Lotus si celebra in piazza Vittorio Veneto con i modelli del noto marchio inglese in un meeting internazionale.

Piazza San Carlo diventa la sede della 2ª edizione del Focus auto elettriche e ibride che si svolge sabato 9 e domenica 10 giugno. L’attuale produzione delle case automobilistiche si mette a disposizione dei visitatori per capire meccanismi, gestione e utilizzo delle vetture, per avvicinare il domani al presente del mercato automobilistico. All’interno del Focus sono previsti ospiti d’eccezione, tra cui il Meeting Internazionale BMW i8, con partecipanti provenienti da tutta Europa.

Un Salone diffuso, che sabato arriva in piazza Bodoni con la 457 Stupinigi Experience by Ruzza e le sue Fiat 500, un raduno che è già evento. Come unico nel suo genere è il meeting dei primi proprietari di Dallara Stradale in piazza CLN, destinazione del RoadTo partito dalla sede della Dallara a Varano Melegari in provincia di Parma. Al Parco Dora domenica 10 giugno tornano le muscolose auto dell’USA Cars Meeting, in un raduno a stelle e strisce che porta le vetture “Made in USA” a passare per le strade di Torino e fare un pit-stop in piazza Montale. Al Museo Nazionale dell’Auto, sabato 9 giugno, si svolge il Tesla Club Italy Revolution, autorevole conferenza italiana dedicata agli appassionati di auto elettriche, nella quale si discute lo stato dell’arte della mobilità elettrica.

Se si parla di eventi dinamici, il posto d’onore è riservato alla 4ª edizione del Gran Premio Parco Valentino organizzato in collaborazione con Aci Torino: equipaggi di privati e appassionati che partono da piazza Vittorio Veneto/piazza Castello per arrivare alla Reggia di Venaria, passando per le strade del centro di Torino (via Roma, piazza San Carlo, piazza Castello, via Po, ponte della Gran Madre, Basilica di Superga).

A Venaria il convoglio viene accolto dalla banda musicale della cittadina e dai vigili che lo scortano nella pedonale via Mensa, fino ai cancelli della residenza sabauda. Un prestigioso punto di arrivo, che sottolinea il carattere di un territorio in cui le vestigia di un passato importante continuano a lasciare il segno.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 10 maggio 2018