Mini 1.4 55kW

By Attualità

Il propulsore di 55 kW combina la massima economia con il fascino dell’agilità caratteristica di Mini. Con questa ulteriore motorizzazione, si amplia ulteriormente la gamma proposta dallo storico marchio.

Con un consumo di carburante e un valore di emissioni di CO2 pari a 5,3 litri e 128 grammi per chilometro per la versione base della Mini da 55 kW, viene enfatizzata la filosofia della marca: abbinare solidità, sicurezza e piacere di guida, con qualità ecologiche ed economiche in linea con le esigenze contemporanee.

Mini 55 kW condivide con il modello da 70kW/95 CV, la tecnologia del telaio e le altre caratteristiche degli accessori della stessa serie. Tuttavia non è disponibile per Mini da 55 kW la trasmissione automatica. Tra i modelli paragonabili di motori a benzina della sua classe, Mini da 55 kW vanta il livello più basso di consumo di carburante e di emissioni di gas di scarico.

La vettura è dotata di motore a benzina quattro cilindri. Alto numero di giri, leggerezza e un elevato livello di efficienza sono i punti salienti di questo motore in alluminio da 1,4 litri. In questa specifica il motore raggiunge la massima potenza a solo 4.000 giri al minuto. La coppia massima di 120 Nm è disponibile a 2.500 giri al minuto.

Per ottimizzare il livello di efficienza, Mini da 55 kW è dotata anche di recupero dell’energia frenante, funzione Auto Start/Stop e indicatore ottimale di cambiata. La trasmissione manuale a sei velocità trasmette la potenza del motore alle ruote anteriori, nel caratteristico stile Mini. L’accelerazione da zero a 100 km/h avviene in 13,2 secondi, la velocità massima è di 175 km/h. La vettura sarà proposta in Italia con allestimenti e prezzi studiati appositamente per il nostro mercato.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 22 gennaio 2009