I progetti auto ibrida di KIA

By Attualità

Sono tre le vie che la Casa coreana sta percorrendo, in tema di eco compatibilità ambientale. Il motore elettrico sarà accoppiato sia al GPL che alla benzina e al diesel. Lo ha dichiarato Giuseppe Bitti, amministratore delegato di Kia Italia.

Tanto per cominciare, Forte, berlina a tre volumi già presente sul mercato coreano nella versione che accoppia un motore 1.6 esclusivamente alimentato a GPL, al propulsore elettrico. Grazie anche al sistema ‘Start & Go’ e al cambio CVT a variazione continua, le emissioni di CO2 si fermano a 94 g/km.

C’è poi la nuova Sorento, Suv con cui la Casa ha fatto grandi volumi di vendite negli ultimi anni. Con il 1.6 doppioturbo a gasolio, coadiuvato dal motore elettrico e un cambio automatico a doppia frizione, contiene le emissioni di CO2 a 119 g/km. Un ottimo risultato, considerata la massa di un simile veicolo.

La più vicina al lancio sul nostro mercato è Cee’d, di cui ha appena debuttato la seconda generazione. In questo caso, ad essere affiancato dall’elettrico sarà il 1.6 benzina. Sistema Start&Go, cambio CVT ed emissioni CO2 a 96 g/km.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 9 novembre 2009