9 novembre 2009 Redazione Autointhecity

La giusta distanza

Oltre il 60% degli incidenti stradali è attribuibile al mancato rispetto della distanza di sicurezza. Peugeot introduce su 3008 la tecnologia ‘Distance Alert’, per aiutarci a valutare la distanza tra la nostra vettura e chi ci precede.

Letteralmente Distance Alert si traduce in ‘avvertimento di distanza’, e tocca il cruciale problema delle distanze sicurezza. Questa misura identifica lo spazio di tempo che intercorre tra la nostra vettura, e chi ci precede. Solitamente espressa in metri, la distanza cambia al variare della velocità. Ad una maggiore velocità corrisponderà una distanza superiore, che deve essere correttamente identificata in secondi. Questo parametro è di cruciale importanza, e va correlato col nostro tempo di reazione, in caso di frenata d’emergenza.

Proprio in secondi si esprime il dispositivo Distance Alert, di Peugeot 3008. Questo dispositivo è abbinato all’Head Up Display, un pratico sistema che permette di vedere proiettate alcune informazioni, su un piccolo schermo trasparente localizzato a ridosso del parabrezza. A velocità comprese tra 70 e 150 km/h, una telecamera anteriore legge costantemente la distanza dal veicolo che ci precede. Se il valore in termini di secondi scende sotto al livello fissato (dal conducente), appare sul display un messaggio di avviso. Come detto, questo strumento di visualizzazione rientra nel campo visivo del conducente, che non deve distogliere lo sguardo dalla strada. Questa segnalazione si distingue per non essere invasiva, poiché chi guida continua dunque ad avere il controllo totale del veicolo.

Nella nostra prova pratica, abbiamo rilevato l’efficacia del sistema ‘Distance Alert’. La prima impressione è notevole: ciò che sembrava a debita distanza, improvvisamente diventa ‘troppo’ vicino. Dopo poco tempo, mantenendo le distanze rilevate, diventa più semplice mantenere quella ‘giusta distanza’ che troppo spesso viene sottovalutata.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter