7 aprile 2010 Redazione Autointhecity

Bentley e la Supersports Convertible

Dopo la versione coupé, ecco arrivare la versione decappottabile della sportiva Bentley. Continental Supersports Convertible è la più veloce vettura scoperta a quattro posti, e sfrutta l’alimentazione flex-fuel, grazie al bioetanolo.

Il programma Supersports di Bentley ha l’obiettivo di realizzare una vettura sportiva ancor più potente degli altri modelli in gamma, contenendo allo stesso tempo il peso. Questo teorema viene dunque coniugato nella versione coupé ed ora nella versione ‘Convertible’. L’ultima decapottabile Bentley esprime l’ennesima evoluzione del lusso sportivo. Il propulsore W12 da 630 cavalli di potenza massima, con una coppia di 800 Nm, è ora apprezzabile anche con l’aria tra i capelli. La capote elettrica permette infatti di scoprire in pochi secondi la vettura, e di poter gustare appieno il panorama. Tra gli altri dettagli tecnici citiamo la trazione integrale, freni carboceramici, sistema di cambiata veloce Quickshift e la possibilità di alimentazione a bioetanolo.

Esteticamente i tratti sono quelli noti della versione coupé, con una carreggiata posteriore allargata, per sottolineare il carattere sportivo della decapottabile e lo spoiler posteriore fisso.
Internamente trovano posto numerosi particolari in fibra di carbonio, le finiture satinate, e i rivestimenti, che associano il tessuto di tipo Alcantara, con il cuoio antiscivolo.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter