22 aprile 2010 Redazione Autointhecity

Nuovo motore diesel per Infiniti

Dopo lo sbarco in Europa, Infiniti introduce ora una performante motorizzazione diesel 3.0, per i SUV FX, EX e la berlina M. Ora le vetture giapponesi si allineano all’offerta dei concorrenti europei.

Infiniti ha da sempre sottolineato la validità e la tecnologia insita nelle proprie produzioni. Grazie ai prestazionali propulsori a benzina, il costruttore giapponese ha favorevolmente impressionato il pubblico europeo. Tuttavia si sentiva la mancanza di una motorizzazione più commerciale, ed economica dal punto di vista dei consumi.

Grazie all’alleanza con Renault-Nissan, i tecnici Infiniti hanno sviluppato un nuovo propulsore diesel 3.0, rispondente ai canoni tecnologici propri del marchio. Si tratta di un V6 con i cilindri inclinati di 65 gradi, dotato di iniezione diretta, capace di 238 cavalli di potenza massima e 550 Nm di coppia, da 1.750 a 2.500 giri minuti. La peculiarità di quest’unità risiede nella costruzione del blocco cilindri. Il materiale prescelto è la ‘ghisa a grafite compatta’, che permette un risparmio di peso rispetto alla tradizionale ghisa, e offre più rigidità e silenziosità di funzionamento rispetto alle unità in alluminio.

Il propulsore diesel 3.0 rispetta la normativa antinquinamento Euro 5, e verrà adottato sui modelli EX, FX e sulla berlina M. Non sono ancora stati ufficializzati i listini di queste motorizzazioni, ma il debutto sul mercato è previsto per l’estate 2010.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter