Volkswagen Eos si rinnova

By Vetrina

La rivisitazione del frontale e un nuovo livello di dotazioni interne caratterizzano l’ultima versione di Volkswagen Eos. I progettisti hanno affinato la coupé-cabriolet, rendendola più dinamica ed elegante.

Il frontale adotta una soluzione con sviluppo orizzontale, per collegare i due fari anteriori e per allinearsi al resto della gamma. Dietro le luci adottano la tecnologia LED, che si combina ad un paraurti rivisto con in risalto uno sportivo diffusore.

Tra le dotazioni che distinguono Volkswagen Eos troviamo il Keyless Access System, che ora integra la possibilità di aprire e chiudere il tettuccio rigido, tramite il radiocomando della vettura. Inoltre il Light Assist gestisce automaticamente l’impiego dei fari abbaglianti in base alle condizioni del traffico, ed il Park Assist di seconda generazione svolge automaticamente le manovre di parcheggio, ora in spazi più stretti. Per la guida a cielo aperto segnaliamo le sedute in pelle ‘Cool leather’, che riflettono i raggi del sole evitando di raggiungere temperature elevate.

Per contenere consumi ed emissioni, i tecnici Volkswagen hanno adottato per Eos le soluzioni BlueMotion Technology. Tra le funzionalità troviamo la tecnologia start/stop e il recupero dell’energia in frenata, che permettono al 2 litri TDI 140 CV di consumare soltanto 4,8 litri ogni 100 km, nel ciclo combinato.

Disponibile con una completa gamma motori (tutti sovralimentati 122 – 210 cavalli), Volkswagen Eos verrà lanciata in Italia all’inizio del 2011.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 18 ottobre 2010