Peugeot a Milano con Ultrabody

By Attualità

Nella splendida cornice del Castello Sforzesco di Milano si è inaugurata la mostra “Ultrabody”, l’esaltazione del design attraverso il corpo. Si tratta di un evento promosso dal Comune di Milano insieme a Peugeot Italia.

Peugeot continua la sua opera di mecenatismo, spinta dalla convinzione che, soprattutto in questi momenti così problematici, il sostegno concreto e fattivo dei privati sia indispensabile per la promozione e la valorizzazione dell’arte e della cultura.
E’ una mostra tematica, dedicata all’influenza che il corpo umano ha esercitato nella creatività contemporanea, spaziando tra arte e design, ma anche tra architettura, arredamento, arti applicate, moda e gioielli. Si sviluppa in tre grandi gruppi tematici: “Alludere al corpo, tra rappresentazione e metafore”, comprende opere che hanno fatto la storia del design.
“Assecondare il Corpo, tra forma e funzione” propone lavori che, partendo dalla corrispondenza tra la necessità d’uso e la forma dell’oggetto, suggeriscono nuove possibilità di relazione tra oggetti e corpo come il bicchiere Smoke che il visionario Joe Colombo realizzò nel 1964, ideale per bere e fumare contemporaneamente.
“Superare il Corpo” ospita, infine, le opere di maggiore sperimentazione, quelle più irriverenti e provocatorie, come la maschera di Didier Fiuza Faustino che ridisegna l’equilibrio tra due corpi che si baciano.

Una selezione di 208 opere realizzate dai più significativi protagonisti internazionali del design e delle arti visive che, partendo dal “corpo”, parlano anche di antropologia, sociologia, costume, tecnologia ed estetica del nostro tempo.
E 208 è la nuova nata in casa Peugeot che è stata progettata affinché il corpo trasmetta emozioni al guidatore e ai passeggeri. Da qui la presenza di questa “cifra” nel nome della mostra, e la nuova vettura è anche l’ultima “opera” che la mostra offre alla visione del visitatore.

La mostra, che fa del design un punto di forza, si lega particolarmente a Peugeot perché proprio il design ha rivestito un ruolo importante nella definizione dei modelli Peugeot al fine di coniugare bellezza, fruibilità e sensazioni fisiche. E la nuova Peugeot 208 è l’espressione di un design sofisticato che certo non passa inosservato.

Fortuna Pellegrini

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 23 aprile 2012