10 dicembre 2012 Redazione Autointhecity

Prova anteprima nuova Fiesta 2013

Dopo 15 milioni di unita’ vendute, Fiesta si rinnova ulteriormente. Tra i significativi miglioramenti, spiccano il tecnologico motore Ford Ecoboost e l’abitacolo più raffinato.

PROGETTO
Fiesta in edizione 2013 riparte dagli elementi che l’anno resa una vettura di successo. Esteticamente, la nuova calandra si mostra da subito grintosa ed in grado di attrarre ulteriore pubblico maschile. Ma i miglioramenti più di sostanza riguardano interni, motori e tecnologia. Salendo a bordo, è immediatamente avvertibile il miglioramento che Ford ha voluto per competere con concorrenti che anche su vetture di piccole dimensioni propongono oggi allestimenti di livello superiore. La percezione di qualita’ include i materiali utilizzati, la cura negli assemblaggi e l’ergonomia che fa un significativo passo in avanti rispetto al passato.

MOTORI
Sostanziale l’inserimento in gamma del tecnologico 3 cilindri 1.0 Ecoboost da 100 Cv (motore dell’anno 2012), ma al suo fianco viene proposto anche un 1.0 a tre cilindri da 80 Cv senza sovralimentazione. La gamma benzina si completa con un 1.2 a 4 cilindri da 60 Cv, ed un 1.6 da 105 Cv dotato di cambio automatico powershift.
Il capitolo Diesel è rappresentato da due nuovi Duratorq TDCi 1.5 e 1.6, rispettivamente da 75 e 95 Cv. Il costruttore dichiara consumi ridotti su tutte le motorizzazioni in gamma, ed emissioni altrettanto contenute.

SICUREZZA
Aggiornamento completo, con le ultima novita’ introdotte sui modelli Ford di ultima generazione. I 7 airbag sono affiancati da Abs ed Esp, la possibilita’ di disattivare l’airbag passeggero ed il sistema di rilevamento foratura pneumatico.
Ma sono le dotazioni ‘Smart’ a fare la differenza, grazie alla telecamera posteriore, il sistema ‘Active City Stop’: interviene sui freni a velocita’ inferiori a 30 km/h, in caso di collisione. Oppure l’aiuto per le partenze in salita e il complesso di interazioni con l’impianto multimediale che porta la sigla ‘Sync’. Dietro questo nome si cela la soluzione per evitare distrazioni durante la guida, dovuti alle comunicazioni via telefonino. Ad esempio con gli Sms, la lettura automatica consente di limitare al minimo le distrazioni durante la guida.

FORD MY KEY
Di serie su tutta la gamma, questa fresca introduzione consente di programmare una chiave con dei parametri che permettono l’affidamento di Fiesta dai genitori ai figli neopatentati. In particolare è possibile limitare la velocita’, il volume audio massimo, inibire la disattivazione dell’Esp, segnalare il superamento di una velocita’ impostata, oppure l’autonomia inferiore a 120 km. Ford dichiara ulteriori regolazioni in arrivo prossimamente.

EMERGENCY ASSISTANCE
Fiesta è in linea con la normativa europea che impone il contatto diretto con le forze dell’ordine in caso di incidente. Il sistema effettua una chiamata automatica al 112, tramite il telefono connesso all’auto, e senza costi di abbonamento per questo servizio. Tramite il Gps a bordo, viene segnalata la posizione dell’auto, scegliendo in quale lingua comunicare agli operatori in base al luogo in cui ci si trova. Non ultimo, gli occupanti vengono messi in comunicazione con il 112.

SU STRADA
La nostra prova anteprima ci ha consentito di ritrovare le qualità che abbiamo sempre riconosciuto a Fiesta. Anche in questa nuova edizione il telaio si conferma un punto di forza, così come il comfort a bordo. Riscontri prevedibili, visto che non ci sono stati rivoluzionamenti progettuali e nulla di quanto era valido è stato cambiato. Piuttosto la qualita’ degli interni ha fatto un apprezzabile passo in avanti, a tutto vantaggio di una sensazione da vettura premium, supportata da una rinnovata ergonomia che si fa immediatamente apprezzare.
La prova su strada ha avuto come protagonista la nuova motorizzazione 1.0 Ecoboost da 100 Cv, una scelta che conferma le aspettative. La piccola Fiesta mostra grinta da vendere, con il motore che risponde costantemente alle sollecitazioni e regala sonorità appaganti ai regimi intermedi. Le fermate ai semafori sono gestite dal sistema Start&Stop, uno dei migliori provati ultimamente, in grado di rispondere senza imbarazzanti tentennamenti. Lo sterzo si rivela robusto in ogni frangente, quindi apprezzabile nella guida sostenuta, dove si mostra in linea con le qualita’ del telaio, sostenute da questa moderna ed appagante motorizzazione.

LISTINO
Parte da 11.750 euro il listino di Fiesta, con la motorizzazione 1.2 da 60 Cv a 3 porte. Per poi salire fino ai 14.750 del 1.6 TDCi 75 Cv. Ma in Ford tengono a sottolineare come la differenza tra una motorizzazione e la successiva sia sempre di 750 euro. Un modo semplice per permettere a clienti e rete di vendita una facile configurazione dell’acquisto. A questo proposito sono stati preconfezionati degli utili ‘Pack’ che includono accessori a tema. Due comunque le versioni: Base e Titanium, separati da 1.500 euro ed una lista di opzioni che includono anche il climatizzatore.
Tra gli allestimenti spicca ‘Individual’, che si distingue per una personalizzazione decisamente dinamica e completa, in grado di rendere Fiesta particolarmente grintosa. E’ abbinabile alle sole motorizzazioni 1.0 Ecoboost 100 Cv e 1.6 TDCi da 95 Cv: arrivera’ a febbraio 2013.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter