Nuova DS 3 altamente tecnologica

By Prove

https://vimeo.com/162048405/

Il percorso della marca DS si fonde sul modello che sino ad oggi ha raccolto il maggior numero di consensi, quella DS 3 che conta due soli concorrenti nel mercato di riferimento, e che ora punta a nuovi traguardi commerciali.

Punta sul cliente attento sia allo stile, sia alla sostanza, questa DS 3 che finalmente interpreta l’identità della Marca coerentemente con le nuove linee guida.

In un precedente restyling, ha proposto i gruppi ottici all’avanguardia che proiettavano nel futuro questa compatta di lusso. Nuovo look tanto per i fari anteriori Led Vision, quanto per quelli posteriori che sfoggiavano un sorprendente effetto ‘3D’.

luci

E la cura ai dettagli è sempre stato un pezzo forte di DS, che dal lancio originale ha puntato sulla personalizzazione con un ampio catalogo per modellare DS 3 su misura del proprietario. Un approccio ‘sartoriale’ che ha fatto scuola, e su cui il costruttore ha sfornato una appagante scelta di accessori.

cerchi

Ne sono un esempio i cerchi, emblema della cura con cui la Marca esprime la propria personalità, pronta ad incontrare il gusto individuale: uomo o donna, perché la sua immagine si adatta allo chic così come alla sportività.

sedili

Lo stile della selleria a cinturino d’orologio, con pellame primo fiore dall’inebriante profumo, sottolinea quanto il lusso possa essere coinvolgente e personale, visto che si tratta di un dettaglio che viene vissuto piuttosto che ostentato.

interni

DS 3 non dimentica la connettività, con la tecnologia ‘Mirror Screen’ che rende il nostro smartphone integrato con la vettura per una gestione delle comunicazioni in sicurezza.

Grazie alla app MyDS, possiamo anche conoscere lo stato della vettura: manutenzione, autonomia di carburante e dove abbiamo lasciato parcheggiato DS 3.

Ma la tecnologia su DS 3 si esprime anche attraverso il motore 1.2 a 3 cilindri, in grado di proporre ben 130 CV e aggiungere carattere all’espressione estetica della vettura.

https://vimeo.com/162367047/

Oltre alle caratteristiche descritte da Roberto Paganini di PSA, nella nostra esclusiva intervista, abbiamo provato su strada le qualità di questo motore che sicuramente sarà tra i più richiesti nell’ampia offerta DS 3.

Alte prestazioni con i 130 CV, elevata coppia con 230 Nm a soli 1750 giri, ma basse emissioni di CO2 con 105 gr/km e la promessa di consumi da Diesel con una percorrenza dichiarata in 22 km/litro nel ciclo combinato.

Un mix che su strada mostra subito di essere vincente, regalando divertimento alla guida, esaltato dal telaio che sottolinea un comportamento dinamico sempre sicuro e affidabile.

Per guidare questo compatto gioiello a 4 ruote occorrono 20.400 euro, ma la versione di accesso con il motore da 82 CV chiede 16.400, mentre in gamma troviamo anche una potenza intermedia di 110 CV da abbinare anche al moderno cambio automatico EAT6. Sempre a proposito di benzina, ricordiamo il 1.6 turbo di classe THP da 165 CV, un vero purosangue a 4 cilindri.

Se invece puntate sul Diesel a tutti i costi, potete scegliere il 1.6 BlueHDi in tre diverse potenze: 75 CV, 100 CV oppure 120 CV.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 12 aprile 2016