Versatilità totale per DS 3 Cabrio

By Prove

https://vimeo.com/162047789/

Prosegue la stagione delle cabrio, con uno dei modelli che abbina compattezza allo stile premium di una compatta purosangue. Anche la capote di DS 3 si presenta con il raffinato stile, che contraddistingue il ‘lusso alla francese’ che accompagna ogni modello DS.

Lo stile di DS 3 è già diventato iconico di suo, e sul mercato nel segmento la versione cabrio ha un solo concorrente, con una battaglia che vince subito confrontando funzionalità della vettura e ricchezza della dotazione.

interni

L’abitacolo conferma la versatilità che rende la proposta DS 3 una certezza, con adeguato spazio anche per i passeggeri posteriori, che non devono sgomitare durante i lunghi viaggi.

Su DS 3 troviamo tutte le funzionalità di una vettura fatta per piacere, quanto per essere usata quotidianamente, come dimostrano i numerosi ripostigli a misura di famiglia.

iYlZ0-

Se la capote piace dal lato estetico, per la qualità dei materiali che offrono adeguata protezione dagli agenti atmosferici ed il comfort acustico di livello superiore, non dobbiamo dimenticare la versatilità delle differenti posizioni disponibili per la stessa capote.

Ad apertura completamente elettrica, può essere ripiegata fino alla soglia del bagagliaio, con un piccolo frangivento che si manifesta automaticamente non appena viene aperta.

bagagliaio

L’apertura del bagagliaio è stata opportunamente modificata per mantenere le prerogative di funzionalità a cui abbiamo accennato. In caso di apertura totale della capote, non appena il portello scatta, la stessa capote si rialza fino al tettuccio per non intralciare.

D’obbligo con DS 3, citare la versatilità delle motorizzazioni proposte in gamma, sviluppate sul fronte benzina con il 1.2 tre cilindri di classe PureTech da 82 CV, 110 CV e 130 CV. Alla sobrietà di questi motori, si aggiunge il prestazionale 1.6 Turbo THP da 165 CV.

Se invece fate parecchia strada, ecco invece il 1.6 BlueHDi da 100 CV e 120 CV. In ogni caso, tutti i motori rispecchiano le competenze del gruppo PSA, recentemente premiate a livello internazionale.

1

Abbiamo guidato l’ultima generazione di DS 3 Cabrio, sulle strade che circondano Verona, con il motore benzina 1.2 da 110 CV abbinato al cambio automatico EAT6, altra eccellenza del gruppo PSA.

Sulle colline dei pregiati vitigni Valpolicella, DS 3 Cabrio ha mostrato l’equilibrio che dalla prima generazione contraddistingue una vettura che fa della sua compattezza esterna un punto di forza.

Lo spazio interno, vivibile e dalle appaganti finiture, ha esaltato la facilità di guida che il cambio automatico EAT6 reclama a piene mani. Lo straordinario motore, piccolo nella cilindrata (e nei consumi) non ha mostrato cedimenti nei saliscendi delle colline venete, mostrando anche uno spunto che dimostra la consistenza dei 110 CV dichiarati.

Un mix che va riletto anche alla luce di un listino interessante, con i 19.900 euro per accedere al mondo cabrio DS 3 nell’allestimento ‘Chic’, mentre il modello da noi provato viene proposto a 24.500 euro rispecchiando i contenuti di prodotto e la consistenza del cambio automatico che rende ancora più piacevole viaggiare a cielo aperto.

Bruno Bianchi

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 15 aprile 2016