Prova Subaru XV 2.0 Diesel

By Prove

DSC05559

Crossover, Suv, berlina o wagon? XV presenta un carattere ispirato a differenti tipologie di carrozzeria, mantenendo le esclusive tecnologie che fanno parte del mondo Subaru. La combinazione di motore Boxer e trazione integrale, si conferma come punto di forza centrale nel conferire un comportamento stradale appagante e distintivo.

L’aspetto estetico generale presenta un mix stilistico originale, grazie a carrozzeria alta e modanature laterali. Se non fosse per l’altezza da terra, XV potrebbe quasi essere identificata come wagon, visto lo sviluppo della zona posteriore che termina con uno spoiler, cui spetta anche il compito di prolungare la linea del tettuccio.

DSC05572

I diversi dettagli in plastica nera sottolineano il dinamismo di XV: in particolare i passaruota, la chiusura del paraurti anteriori e le due zone che ricoprono i piccoli riflettori posteriori ed i fendinebbia anteriori.

DSC05517

Sul fronte, in evidenza la calandra esagonale ed i fari, che in Subaru definiscono ‘ad occhi di falco’. Le luci sono Hid-Xeno e forniscono una luminosità simile a quella della luce diurna, per una guida più sicura e meno affaticante.

Le nostre foto riescono solo parzialmente a rendere giustizia all’originale tinta ‘Desert Khaki’, ma a catalogo sono presenti altre gradevoli colorazioni che aggiungono ulteriore personalità ad XV.

DSC05500

I cerchi da 17″ si distinguono per il particolare disegno, che si fa notare facendoli sembrare anche piu’ grandi di quanto non siano in realtà. Sia come design, sia come effetto cromatico, rappresentano un perfetto abbinamento con la filosofia di XV.

IMG_0790

Entrando nell’abitacolo, si percepisce subito una sensazione di ampio spazio, a cui contribuiscono i montanti spostati in avanti. Uno spazio fruibile, sia nella zona anteriore sia in quella posteriore, con un facile accesso e sedili dall’immediato comfort. Apprezzabile la cura con cui sono realizzati gli stessi sedili, con le impunture colorate che accompagnano anche il volante, su cui troviamo una serie di utili comandi, facilmente interpretabili.

IMG_0786

La plancia propone due indicatori analogici, fin troppo sobri nella loro grafica, con al centro un display digitale su cui viene visualizzato il livello del carburante, mentre la temperatura del liquido raffreddamento viene evidenziata solo a freddo, con una spia inserita nel contagiri.

Nella parte centrale della plancia, uno schermo multifunzione fornisce una serie di indicazioni, tipicamente da computer di bordo.

IMG_0802

L’impianto multimediale presente sul modello in prova, mostra anche le riprese della retrocamera, con tanto di guide (statiche) per le manovre di parcheggio. Perfetto l’abbinamento con il nostro smartphone per la riproduzione di musica, oltre alle principali funzioni di telefonia mobile.

IMG_0794
I 380 litri disponibili nel bagagliaio diventano rapidamente 1.270, grazie al ribaltamento degli schienali posteriori. Una volta inclinati, lo spazio non è perfettamente omogeneo, ma in Subaru hanno realizzato un ‘gradino’ che permette di far scivolare facilmente gli oggetti piu’ ingombranti, come attrezzi sportivi.

Grazie alla divisione degli schienali posteriori nel rapporto 60/40, possiamo trasportare un passeggero ed una bicicletta.

IMG_0798

Sotto al piano di carico e’ stato ricavato lo spazio per il kit d’emergenza e gli accessori previsti dal codice della strada. Una pratica soluzione che mantiene il bagagliaio libero da intralci.

motore

La geometria tipica del motore Boxer, ancora una volta adottato da Subaru per il Diesel 2.0 della nostra prova, si distingue per il basso baricentro che accentua la tenuta di strada, mentre i pistoni disposti a 180° riducono efficacemente rumorosità e vibrazioni.

Con 147 CV (108 kW) di potenza e 350 Nm di coppia a soli 1600 giri, questo motore mostra un piglio piuttosto deciso, sintetizzato dai 9,3 secondi che servono per passare da 0 a 100 km/h. Piuttosto variegato invece il fronte dei consumi, dichiarati in 18 km/litro di percorrenza ma prossimi ai 16 durante la nostra prova, malgrado l’abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti mirato ad abbattere proprio i consumi..

strumentazione Subaru XV

Un contesto evidenziato anche dall’indicazione della velocità massima consigliata per ciascuna marcia, nel tachimetro. Sotto allo stesso strumento, troviamo un indicatore che mostra se il nostro stile di guida è funzionale all’efficienza del motore. Evidentemente, in Subaru sono consapevoli della facilità con cui la brillante risposta del motore possa invogliare ad una guida briosa.

Baricentro basso e bilanciamento da sportiva, godono del supporto del noto sistema di trazione integrale Symmetrical che in questa configurazione utilizza un differenziale centrale viscoso a slittamento limitato.

IMG_0774

In pratica, in mancanza di trazione il differenziale ridistribuisce subito ed autonomamente la coppia tra ruote anteriori e posteriori. Un pratico grafico nel display superiore della plancia, ci consente anche di osservare l’andamento della trazione.

Un ulteriore sistema di controllo della dinamica, si occupa invece di intervenire sulla distribuzione della coppia, l’erogazione  del motore e forza frenante su ciascuna ruota, se la vettura dovesse mostrare sottosterzo o sovrasterzo.

Subaru XV

Diventa facile acquisire confidenza alla guida di XV, che incarna alla perfezione il carattere distintivo Subaru: grinta sportiva e trazione intelligente. Gli ingegneri giapponesi hanno progettato una guida che trae evidente vantaggio dalla energica coppia di un motore che riesce da dire la sua in ogni frangente. Per fronteggiare il carattere di questo motore che incita a spingere, avremmo solo preferito una frenata più reattiva.

Subaru XV

L’erogazione del motore è quindi sempre gradevole, così come la sua appagante sonorità che una volta tanto ci fa apprezzare il concetto di sportività anche su un Diesel. Una maggiore insonorizzazione dell’abitacolo potrebbe comunque rappresentare un ulteriore miglioramento, giusto per i tratti autostradali.

Ma in fondo, forse anche questo è un modo per godere acusticamente della brillantezza di XV, che probabilmente meriterebbe un nome con maggiore personalità, visto che su strada il carattere non manca di certo.

Listino: da 19.990 euro
Versione in prova: 2.0d 6MT Unlimited– 29.990 euro
Garanzia: 3 anni o 100.000 km
NOTA: caratteristiche e dotazione si riferiscono al modello in prova, alcuni accessori citati potrebbero quindi non far parte della dotazione standard.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 29 giugno 2016