Android Auto 2.0 funziona senza aggiornare la vettura

By Attualità

android-auto

L’avventura di Android Auto è iniziata nel 2015, ma la notizia che arriva da Google merita di essere considerata con attenzione vista la dipendenza dallo smartphone anche in auto: a breve sarà disponibile una versione in grado di funzionare autonomamente, senza necessità di un adeguamento dell’impianto infomediale della vettura.

In base alle informazioni fornite da Google, a livello mondiale lo standard Android Auto è presente su oltre 200 modelli di vetture, con il coinvolgimento di oltre 50 marchi.

Attualmente, per poter funzionare occorre che sulla vettura sia presente lo specifico software, mentre Android Auto 2.0 funzionerà direttamente dallo schermo del nostro smartphone Android.

Per evitare distrazioni alla guida, in Google stanno mettendo a punto il lancio delle funzioni attivabili (Mappe Google, Musica Google), con la consueta frase ‘Ok Google’. Il collegamento Bluetooth con l’impianto infomediale della vettura farà il resto, come già succede per telefonate ed ascolto di musica.

android

I primi test sono previsti proprio nei prossimi giorni, per un arrivo sugli smartphone Android con almeno la versione 5.0, ipotizzabile per il prossimo anno. Un evento che di fatto rappresenterà un netto vantaggio rispetto al sistema concorrente di Apple, con Car Play serve infatti un adeguamento nel software della vettura, tipicamente opzionale.

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 7 novembre 2016