Le speciali tute Ford invitano ad una guida responsabile

By Attualità

Ford_SocialHome

Prosegue il percorso con cui Ford punta a mettere in sicurezza le nuove generazioni. Oltre agli eventi in pista, anche la simulazione degli effetti collaterali dell’uso di droghe e alcool, sono state mostrate e indossate alla Ford Social Home, lo spazio temporaneo dedicato all’Ovale Blu, allestito presso Spazio Bou-tek nel centro di Milano.

La Ford Social Home si trova a Milano in Via Maurizio Gonzaga 7, e da un lato è uno showroom virtuale pensato per accogliere un pubblico più ampio durante la settimana, facendo vivere ai consumatori l’esperienza Ford a 360°, e dall’altro è un contenitore media che funge da piattaforma per lanciare una serie di attività dedicate ad un pubblico specifico che spazia dal tech al gaming, dal fashion al lifestyle. In occasione delle MasterChef Night, vengono invece creati eventi per commentare sui social le puntate della sesta edizione di MasterChef Italia

DSC06977

E visto che oggi spesso la virtual reality ha la meglio in molte iniziative di comunicazione, Ford ha voluto interpretare le emozioni rappresentate dalla sensorialità, portandole al centro di una particolare esperienza di apprendimento.

La Drink Driving Suit è la tuta sviluppata per simulare lo stato di ebbrezza e far sperimentare ai giovani i rischi causati dall’assunzione di alcool prima di mettersi al volante, la Drug Driving Suit è invece la tuta che simula gli effetti degli stupefacenti sul corpo umano, per dare ai più giovani una più profonda consapevolezza dei rischi della guida in stato di alterazione psicofisica causata da droghe.

L’inedita Hangover Suit è ora la tuta che, una volta indossata, simula i sintomi dei postumi di una ‘notte di bagordi’, come spossatezza, vertigini, testa pesante e difficoltà di concentrazione. Le attrezzature sono state studiate per alterare i movimenti e l’equilibrio tramite speciali tutori e fasciature asimmetriche e simulare stati allucinatori mediante cuffie e occhiali che producono riverberi colorati.

Le tute sono state sviluppate in Germania, da un istituto di ricerca con specifiche competenze, su richiesta della stessa Ford che ha la propria sede europea a Colonia.

milano-ford

In Italia, il programma Driving Skills For Life (competenze di guida per la vita) è stato lanciato nel 2013 e ha toccato 7 città (Monza, Milano, Padova, Pavia, Roma, Napoli e Palermo), coinvolgendo in totale oltre 2.500 ragazzi nella fascia d’età 18-25 anni, soggetti che hanno potuto acquisire una maggiore consapevolezza sulla guida responsabile, per evitare le distrazioni, imparare a riconoscere tempestivamente le situazioni di pericolo, controllare il veicolo in situazioni d’emergenza, gestire gli spazi e la velocità.

Per restare aggiornati sulle prossime sessioni del programma Ford ‘Driving Skills For Life’ è possibile visitare il sito dedicato, all’interno del quale è anche disponibile una serie di pillole video in cui gli istruttori Ford descrivono alcune delle tecniche di guida che rientrano nel programma di training.

LEGGI ANCHE: Driving Skills For Life

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 3 febbraio 2017