Anche Honda sul podio della tappa italiana FIA WTCC

By Attualità

Tiago Monteiro

Lo scorso week end è stato teatro di una sfida sportiva, che ha visto salire sul podio il Team Castrol Honda. A Monza, il Campionato del Mondo Turismo è tuttora nelle prime fasi, ma Tiago Monteiro ha mandato un forte segnale per le prossime gare.

Sul gradino più alto del podio c’era lo svedese Thed Bjork del Team Volvo Polestar, ed è stata proprio la battaglia tra i Biork e Monteiro a divertire il pubblico presente a Monza.

Nel frattempo è anche arrivata la notizia che riguarda la scuderia di Formula 1 Sauber: dal prossimo anno i motori Ferrari saranno sostituiti proprio dai motori Honda. Una ulteriore conferma degli apprezzamenti che il costruttore giapponese raccoglie, in un contesto che richiede la massima enfasi prestazionale.

IMG_3260

Nel week end agonistico di Monza, c’erano gli abituali ingredienti che condiscono un evento sportivo con al centro i motori, ma gli occhi dei fan erano impegnati nel seguire le attività più legate all’aspetto sportivo.

IMG_3263

Il pubblico si è dimostrato più attento a quanto avveniva nei box, come quello riservato a Castrol Honda, dove i meccanici si occupavano delle tre vetture in gara.

IMG_3267

In molti hanno mostrato interesse per la raffinata componentistica delle vetture del Team, con cui Honda mostra le proprie qualità. Ricordiamo che è da poco stata presentata Nuova Civic, una berlina che anche nella versione più ‘tranquilla’ mostra un design dalla chiara impronta sportiveggiante.

Norbert Michelisz

Norbert Michelisz

Se il portoghese Tiago Monteiro a Monza ha fatto una strepitosa rimonta dal nono al terzo posto, l’ungherese Norbert Michelisz ha avuto meno fortuna, con la complicità di una serie di eventi legati ad altri piloti ed una foratura che lo ha portato al sesto posto.

IMG_3277

In gara le attività ai box si sono mostrate nella loro frenetica pienezza, che risulta essere anche una sorta di intrattenimento per chi ha la possibilità di goderne a distanza ravvicinata.

Ryo Michigami

La vettura del giapponese Ryo Michigami ha mancato la corsa iniziale, non riuscendo quindi a fornire un contributo nella classifica costruttori. Ma con ancora otto gare da affrontare, ci sono buone possibilità che anche il terzo pilota della squadra trovi il modo di emergere in una sfida che vede  già oggi il Team Castrol Honda protagonista.

IMG_3294

E mentre in pista avveniva il confronto sportivo, nel piazzale riservato agli spettacolari truck che compongono le differenti squadre, Honda ha approfittato dell’affluenza di appassionati per mostrare proprio Civic, anche nella versione più sportiva e di carattere.

Quella Type R che dopo il debutto al Salone di Ginevra, sarà disponibile in concessionaria alla fine dell’estate con il suo motore 2.0 Turbo VTEC da 320 CV e 400 Nm di coppia. Ancora di prima di essere lanciata, Type R è riuscita a stabilire un record, come testimoniano i 7 minuti e 43,8 secondi sul circuito del Nurburgring. Un riscontro che accende le aspettative degli appassionati, pronti a replicare (in pista) le gesta sportive del Team Castrol Honda.

Bruno Bianchi

LEGGI ANCHE: Primo contatto con Nuova Honda Civic

Condividi  Share on FacebookGoogle+Tweet about this on Twitter

Last modified: 4 maggio 2017